A.I.A.
SOCIAL
twitter-icon
logo 100 "Dietro ogni impresa di successo c'è qualcuno che ha preso una decisione coraggiosa..."
DUE NUOVI OSSERVATORI

DUE NUOVI OSSERVATORI

Entrano a far parte dell' organico degli osservatori a disposizione della sezione due...

MATERA IN ECCELLENZA !

MATERA IN ECCELLENZA !

Dopo aver annunciato l' esordio in eccellenza di Gabriele Totaro, avvenuto due domenica fa, oggi...

LUTTO

LUTTO

Il Presidente Paolo Prato, il consiglio direttivo e tutti gli associati leccesi sono vicini al...

TOTARO IN ECCELLENZA !

TOTARO IN ECCELLENZA !

Nella giornata di oggi è arrivata l' ufficialità della notizia attraverso la...

"NON ABBIATE MAI PAURA DI SOGNARE"

Si è svolta ieri la plenaria straordinaria del mese di marzo della sezione leccese...

  • DUE NUOVI OSSERVATORI

    DUE NUOVI OSSERVATORI

    Lunedì, 30 Marzo 2015 17:56
  • MATERA IN ECCELLENZA !

    MATERA IN ECCELLENZA !

    Venerdì, 27 Marzo 2015 16:01
  • LUTTO

    LUTTO

    Venerdì, 20 Marzo 2015 08:32
  • TOTARO IN ECCELLENZA !

    TOTARO IN ECCELLENZA !

    Venerdì, 13 Marzo 2015 16:54
  • "NON ABBIATE MAI PAURA DI SOGNARE"

    Giovedì, 12 Marzo 2015 20:05

CONTATTACI

address Via Martino Marinosci, n° 14/A 
73100 LECCE
telefono 0832 / 458317
fax 0832 / 458317

A.I.A. SOCIAL

Segui le pagine Facebook e Youtube per avere aggiornamenti e notizie in tempo reale dalla nostra "community", guardare video, chiedere consigli e tanto altro.
twitter-icon

SINFONIA 4 YOU

sinfonia4you

NEWS DALLA SEZIONE

DUE NUOVI OSSERVATORI

PhotoGrid 1427738024982Entrano a far parte dell' organico degli osservatori a disposizione della sezione due giovanissimi colleghi: Cosimo Carulli e Alex Panarese. I due colleghi infatti, hanno sostenuto l' esame di abilitazione alla nuova funzione nella giornata di domenica 29 marzo. I due hanno prima visionato una gara del campionato regionale allievi e poi, insieme agli candidati, hanno sostenuto l' esame articolato in quiz tecnici, stesura della relazione inerente alla gara visionata ed in un breve colloquio orale con la commissione esaminatrice per l' occasione presieduta dal componente del Settore Tecnico Carmine La Mura della sezione di Nocera e composta anche da Savino Filannino (presidente Sezione Barletta), Luigi De Santis (componente CRA Puglia), Paolo Biondolillo (vice-presidente CRA Puglia), Michele Sirago (componente CRA Puglia).

Gli ottimi risultati ottenuti dai due aspiranti osservatori leccesi sono certamente da ascrivere sia alla loro ottima preparazione che al lavoro minuzioso svolto dai loro formatori Roberto Greco e Mario Graziuso, già responsabile sezionale degli osservatori l'uno e responsabile del Codice Etico l' altro. Un breve ma intenso corso di formazione che attraverso 12 lezioni ha permesso ai due candidati di ben figurare durante l' esame tanto da ricevere i complimenti da parte della commissione esaminatrice.

Alex e Cosimo si aggiungono al nutrito e preparato gruppo degli osservatori e si dicono pronti a mettere in campo la loro esperienza arbitrale al servizio dei giovani arbitri leccesi in un' ottica di perfezionamento delle prestazioni.

Ad Alex e Cosimo giungano i più calorosi complimenti da parte di tutta la famiglia leccese e l' augurio di buon lavoro per questa nuova ed entusiasmante carriera.

MATERA IN ECCELLENZA !

matera Dopo aver annunciato l' esordio in eccellenza di Gabriele Totaro, avvenuto due domenica fa, oggi registriamo un altro importante salto di categoria. Domenica 29, infatti, toccherà all' assistente Gianluca Matera toccare il gradino più alto del calcio regionale. Gianluca assisterà il collega Vincenzo Balestrucci, della sezione di Barletta, nella direzione della gara Atletico Mola-Castellaneta valevole per la 28 giornata del campionato di eccellenza pugliese. La gara si disputerà alle ore 16.00 presso lo stadio "Caduti di Superga" di Mola ed a completare la terna ci sarà l' assistente leccese Giacomo Tramis.

Gianluca raggiunge la serie A del calcio pugliese dopo un percorso che lo ha visto impegnato nelle gare più difficili del campionato promozione ma soprattutto, l' esordio è il giusto premio ad un ragazzo che non si è mai fermato dinanzi alle difficoltà che gli si sono presentate durante il suo percorso arbitrale ed ha saputo rimettersi in gioco ripagando la fiducia di chi ha creduto in lui.

A Gianluca giungano i complimenti del presidente Prato, di tutto il consiglio direttivo e di tutta la famiglia arbitrale leccese.

 

LUTTO

luttoIl Presidente Paolo Prato, il consiglio direttivo e tutti gli associati leccesi sono vicini al collega Mario Graziuso per la perdita della cara suocera. I funerali si svolgeranno oggi 20/03 alle ore 15.00 nella Chiesa di San Sebastiano a Galatina.

TOTARO IN ECCELLENZA !

IMG 20150313 WA0005Nella giornata di oggi è arrivata l' ufficialità della notizia attraverso la pubblicazione delle designazioni per la 11 giornata di ritorno del campionato pugliese di eccellenza. Si aggiunge all' organico di eccellenza, quindi al top degli arbitri pugliesi, il nostro Gabriele Totaro che domenica sarà impegnato nella direzione della gara tra Atletico Mola e Ascoli Satriano. Ad affiancare Gabriele in questa speciale gara ci sarà un assistente leccese, Davide Fedele, e il collega brindisino Mario Mastria.

Gabriele giunge in eccellenza dopo soli 4 anni di permanenza al CRA e dopo che nel dicembre 2012 aveva fatto il suo esordio in promozione, la serie B del calcio regionale. 

Fischio di inizio domenica 15 alle ore 15.00 presso il campo comunale "Caduti di Superga" di Mola.

A Gabriele giunga l' in bocca al lupo da parte di tutta la famiglia leccese, con l' augurio che sia solo un trampolino di lancio per una grande carriera arbitrale.

IL MEGLIO DEVE ANCORA VENIRE!

"NON ABBIATE MAI PAURA DI SOGNARE"

20150311 214504Si è svolta ieri la plenaria straordinaria del mese di marzo della sezione leccese “L. Rizzo” guidata dal presidente Paolo Prato che ha voluto fortemente la presenza di Antonio Damato nei locali sezionali.

La riunione si è aperta con un doveroso e sentito minuto di raccoglimento per onorare la scomparsa del collega ed amico Luca Colosimo, arbitro della CAN PRO recentemente scomparso in un tragico incidente stradale al rientro da una trasferta.

Subito dopo il presidente Prato ha introdotto il gradito ospite il quale, a dire la verità, ha bisogno di ben poche presentazioni dato il suo spaventoso curriculum: 140 gare in serie A, internazionale dal 2010 e reduce dalla direzione della semifinale di TIM CUP tra Lazio e Napoli. Proprio per il fatto che un arbitro come Damato ha bisogno di poche presentazioni il presidente si è limitato unicamente a ringraziare Antonio sia per la sua massima disponibilità sia per le parole che di li a poco l’ arbitro barlettano avrebbe pronunciato, come una sorta di dimostrazione di profonda stima nei confronti di chi rappresenta ai massimi livelli il movimento arbitrale pugliese.

Dopo la visione di un breve filmato, che ripercorreva gli ultimi anni della folgorante carriera di Antonio, la parola  è passata al gradito ospite. Durante il suo intervento Antonio ha letteralmente regalato ai numerosi presenti degli spunti sui quali riflettere, degli spunti che hanno suscitato non poche emozioni. La serata di ieri è stata infatti un mix di emozioni che attraverso le sue parole Damato è riuscito a far vivere a tutti gli associati leccesi, toccando le corde più intime della passione arbitrale quelle che ogni domenica si muovono “costringendo” ogni arbitro a svolgere il proprio compito nella maniera più imparziale possibile. “Siamo portatori di regole in un mondo che di regole ne ha veramente poche” è racchiusa in questa frase la figura dell’ arbitro descritta da Antonio, un uomo con un quid in più che ha fatto del rispetto delle regole il suo credo di vita e si impegna affinché, almeno in campo, anche 22 altre persone possano attenersi ad un regolamento. Ma le regole che segue un arbitro, si sa, non sono solo quelle scritte sul Regolamento; sono regole di vita, regole che si deve necessariamente imporre se vuole raggiungere le più alte vette dell’ arbitraggio. Regole non scritte, ma quasi incise sulla pelle di ogni ragazzo che entra per la prima volta in sezione e prova il brivido di indossare la divisa.
“Non abbiate mai paura di sognare!” è così che Antonio, persona dal grande spessore umano, ha voluto salutare la platea leccese, ricordando come frequentare la sezione sia un momento necessario per poter continuare a sognare e magari, quel sogno, afferrarlo e stringerlo tra le mani proprio come ha fatto lui.

La serata si è poi conclusa con una cena conviviale, momento di aggregazione per tutti gli associati leccesi al quale anche Antonio ha voluto fortemente partecipare a testimonianza della sua grande umiltà e del suo modo di vedere l’ Associazione Italiana Arbitri: “Una seconda famiglia dove tutti sono utili, dove si può imparare da chiunque sia che faccia la Serie A, sia che faccia i Giovanissimi. Non si impara solo ad arbitrare, si impara a vivere”

S.P.

SPONSOR

CERCA IN RETE

Ricerca personalizzata

L'ARTICOLO PIÙ LETTO

STATISTICHE

Abbiamo 5 visitatori e nessun utente online

Visite agli articoli
149577
Copyright © 2012 Sezione A.I.A "Luigi Rizzo". Tutti i diritti riservati. Designed by Web For All - Web Agency
in cooperation with Joomla templates Joomlashine