A.I.A.
SOCIAL
twitter-icon
logo 100 "Dietro ogni impresa di successo c'è qualcuno che ha preso una decisione coraggiosa..."
I sette aggettivi di Valeri

I sette aggettivi di Valeri

Martedì 27 gennaio presso i locali sezionali leccesi si è svolta la riunione plenaria che ha...

PAOLO VALERI A LECCE !!!

PAOLO VALERI A LECCE !!!

Si terrà martedì 27 gennaio alle ore 20.00 la plenaria prevista per il mese di gennaio. Relatore...

ULTIMO ATTO PER L' OTS !!

ULTIMO ATTO PER L' OTS !!

  Come ogni anno, siamo arrivati al 365° giorno di un anno fantastico, ricco di emozioni e...

DI LIBERATORE...UNA RIUNIONE

DI LIBERATORE...UNA RIUNIONE "A BOMBA"!

Si può partire da questa espressione usata spesso da Elenito Di Liberatore, assistente...

  • I sette aggettivi di Valeri

    I sette aggettivi di Valeri

    Venerdì, 30 Gennaio 2015 07:43
  • PAOLO VALERI A LECCE !!!

    PAOLO VALERI A LECCE !!!

    Martedì, 20 Gennaio 2015 13:15
  • ULTIMO ATTO PER L' OTS !!

    ULTIMO ATTO PER L' OTS !!

    Mercoledì, 31 Dicembre 2014 15:56
  • AUGURI

    AUGURI

    Martedì, 23 Dicembre 2014 19:36
  • DI LIBERATORE...UNA RIUNIONE

    DI LIBERATORE...UNA RIUNIONE "A BOMBA"!

    Mercoledì, 17 Dicembre 2014 14:17

CONTATTACI

address Via Martino Marinosci, n° 14/A 
73100 LECCE
telefono 0832 / 458317
fax 0832 / 458317

A.I.A. SOCIAL

Segui le pagine Facebook e Youtube per avere aggiornamenti e notizie in tempo reale dalla nostra "community", guardare video, chiedere consigli e tanto altro.
twitter-icon

SINFONIA 4 YOU

sinfonia4you

NEWS DALLA SEZIONE

I sette aggettivi di Valeri

Foto Principale - Pezzuto Valeri Prato Di BelloMartedì 27 gennaio presso i locali sezionali leccesi si è svolta la riunione plenaria che ha visto come illustre relatore l’ arbitro internazionale Paolo Valeri della sezione di Roma 2. Una riunione che rientra nel programma di sorteggio dei colleghi operanti a livello nazionale.

A sentire parlare Paolo però più che di argenteria si potrebbe parlare di un vero e proprio tesoro, un tesoro di esperienza che si è mostrato in tutto la sua purezza agli associati leccesi, presenti numerosi all’ importante appuntamento. Tra i presenti anche gli aspiranti arbitri che nel corso della prossima settimana sosterranno l’ esame di qualifica ed entreranno a tutti gli effetti nella famiglia arbitrale leccese.

A fare gli onori di casa, come sempre, il presidente Paolo Prato, i vice presidenti Antonio Pagliara e Francesco Verri , tutto il consiglio direttivo ed il nostro Ivano Pezzuto. Non è voluto mancare a questo appuntamento anche un grande amico della sezione leccese, il brindisino Marco Di Bello arbitro a disposizione della CAN A.

Servendosi di un semplice foglio di carta e di un pennarello, Paolo ha voluto esprimere il proprio concetto di arbitro moderno scrivendo sette aggettivi e snocciolando ogni concetto in maniera chiara e precisa. Tutti aggettivi che devono essere propri di un arbitro che vuole aspirare ad arrivare ai massimi livelli.

“Un arbitro deve possedere Autorevolezza, deve essere Rigoroso, Bravo, Impermeabile, Tempestivo, Rapido, Orgoglioso. – afferma Valeri – solo così si può essere certi di avere tutte le carte in regola per arrivare al massimo traguardo possibile”.

Dopo il suo intervento, che ha catturato l’ attenzione di tutta la platea presente, Paolo, con grande disponibilità e sincerità, ha risposto ad alcune domande sulla sua carriera arbitrale che i giovani colleghi gli hanno posto rivelando anche simpatici aneddoti.

La serata è poi proseguita presso un locale della provincia di Lecce, ritrovo abituale dei fischietti leccesi.

Il giorno seguente presso il Campo Scuola Coni di Lecce, Paolo ha voluto sostenere un allenamento con i giovani arbitri della sezione leccese. Anche in quest’ occasione i fischietti leccesi hanno potuto apprezzare tutta la spontaneità e la naturalezza di Paolo che si è prodigato nel dispensare consigli di vario genere: dall’ alimentazione pre-gara a come gestire i calciatori più difficili in campo.

Sicuramente la visita di Paolo è stato un momento importante di crescita per tutti gli associati della sezione L. Rizzo che hanno potuto “rubare” i segreti di un collega che rappresenta egregiamente l’ Italia anche fuori dai confini della nostra nazione.

PAOLO VALERI A LECCE !!!

valeriSi terrà martedì 27 gennaio alle ore 20.00 la plenaria prevista per il mese di gennaio. Relatore d' eccezione per questo importante appuntamento sarà il collega internazionale Paolo Valeri della sezione di Roma 2. Arbitro a disposizione della CAN dal 2007 ed internazionale dal 2011, è stato recentemente impegnato nella direzione della finale di Supercoppa disputatasi a Doha tra il Napoli, detentore della Coppa Italia, e la Juventus, campione d' Italia nella stagione sportiva passata.

Si tratta perciò di un appuntamento unico ed irripetibile per tutti gli associati leccesi che potranno così approfittare dell' occasione per crescere ulteriormente il loro bagaglio di conoscenza arbitrale e non.

 

ULTIMO ATTO PER L' OTS !!

 

IMG-20141230-WA0021Come ogni anno, siamo arrivati al 365° giorno di un anno fantastico, ricco di emozioni e soddisfazioni che ha visto come protagonisti i ragazzi dell' OTS. Si è partiti da gennaio dell' anno scorso con l' ingresso dei nuovi arbitri per poi arrivare a giugno, fine della stagione sportiva che per molti ha segnato il passaggio alle categorie regionali. Passando poi per settembre, quando tutto l' OTS (arbitri e osservatori) sono stati impegnati nel secondo raduno sezionale presso l' Hilton. E così, fischio dopo fischio, partita dopo partita, si è arrivati all' ultimo atto dell' anno 2014: i test atletici.

Radunati presso il campo scuola di CONI di Lecce (sede per tanti anni del polo sezionale e ora anche di quello nazionale) i ragazzi che operano a livello di seconda categoria, terza categoria e juniores sono stati sottoposti ad una verifica atletica sotto gli occhi attenti del referente atletico sezionale Marco Capilungo, del presidente Paolo Prato e dei componenti OTS Antonio Petracca, Roberto Greco e Cosimo Politi. 

A dimostrazione dell' alto grado di maturità raggiunto, anche grazie al grande lavoro che la sezione sta compiendo, tutti i ragazzi hanno superato brillantemente lo yoyo test sfondando tutti il tetto dei 17.5. Enorme soddisfazione è stata espressa dal presidente e da tutti i componenti della commissione che sono certi di mandare in campo arbitri ben preparati sia dal punto di vista atletico che dal punto di vista tecnico.

Come ogni anno, come ogni 31 dicembre sono doverosi i ringraziamenti a quanti vivono quotidianamente la sezione facendo si che l' imponente macchina non si fermi e sia sempre operativa, a qualsiasi ora di qualsiasi giorno. E' doveroso ringraziare anche i giovani arbitri, vera linfa della sezione, per le enormi soddisfazioni che regalano domenicalmente ai loro formatori.

Avanti così, fischio dopo fischio, verso nuovi e grandi traguardi...

AUGURI

aialecceauguri

DI LIBERATORE...UNA RIUNIONE "A BOMBA"!

riunione dilibSi può partire da questa espressione usata spesso da Elenito Di Liberatore, assistente internazionale, per poter riassumere la riunione alla quale gli associati della sezione di Lecce hanno assistito ieri sera nei locali sezionali.
Una riunione insolita, condotta magistralmente da un grande UOMO oltre che da un grande arbitro. Non si è parlato di tecnica, non si sono visti filmati; si è parlato di vita vissuta, di esperienza, di passione, di sacrificio. Durante il suo discorso, rigorosamente a braccio, Elenito ha saputo catturare l’ attenzione della platea incentrando il suo ragionamento su come la vita di ogni essere umano può essere paragonata ad una partita da arbitrare: gli ostacoli (curioso ma calzante l’ esempio del tombino da evitare sulla fascia dello stadio Massimino di Catania), gli errori da cui sapersi rialzare, le insidie che la vita, così come una partita, presentano.
“Non sperate di avere una vita facile, ma di avere la forza di vivere una vita difficile” forse una delle frasi più belle tra le tante dette da Elenito nel corso della serata e sicuramente una frase di forte impatto emotivo. Sulla stessa onta prosegue “Le cicatrici vanno mostrate con orgoglio” ad una persona normale, che non sa cosa significa combattere, verrebbe naturale nascondere le proprie cicatrici, dimostrare al mondo che è una persona forte e che non ha mai dovuto lottare perché la vita è sempre stata benevola. Ma noi non siamo gente normale, noi siamo arbitri, persone speciali. Persone che da un momento negativo sanno sempre tirar fuori il meglio, sanno sfruttare l’ occasione per crescere e migliorarsi. Ed è qui che ritorna il paragone tra campo e vita, da un errore in campo bisogna sapersi risollevare e così è nella vita: bisogna combattere, uscirne vittoriosi e soprattutto essere fieri ed orgogliosi di aver combattuto. Naturalmente a volte combattere da soli sarebbe impossibile, ma l’ AIA è una grande famiglia ed è pronta a sostenere un suo componente in difficoltà dimostrando che all’ interno di questo gruppo, fatto da 35.000 persone, siamo tutti uguali e nel momento del bisogno possiamo contare su una seconda famiglia che non fa mai mancare l’ affetto sincero durante i momenti di bisogno.
Alla fine del suo intervento la sala ha riservato ad Elenito un lungo e fragoroso applauso; un applauso che voleva dire “grazie” per aver condiviso con ognuno di noi la sua esperienza.
Dopo la riunione il nostro ospite è stato protagonista anche della festa di Natale della sezione leccese dimostrando, ancora una volta, il suo affetto.
Sono riunioni come queste che fanno comprendere ancora di più la fortuna che si ha quando si fa parte dell’ AIA. La sezione di Lecce e i suoi associati hanno trovato una sorta di fratello maggiore, un fratello dal quale prendere tutto ciò che di buono è in grado di dare con la consapevolezza che Elenito mette su un piatto d’ argento tutta la sua esperienza di vita e arbitrale e lo fa con il cuore perché lui è cosi, E’ GRANDE! 

 

S.P.

SPONSOR

CERCA IN RETE

Ricerca personalizzata

L'ARTICOLO PIÙ LETTO

STATISTICHE

Abbiamo 7 visitatori e nessun utente online

Visite agli articoli
138133
Copyright © 2012 Sezione A.I.A "Luigi Rizzo". Tutti i diritti riservati. Designed by Web For All - Web Agency
in cooperation with Joomla templates Joomlashine